Scritture dell’impermanenza (8. Causa ed effetto)

«Spiegazione», diciamo noi; ma in realtà è la «descrizione» a distinguerci dai precedenti livelli di conoscenza e di scienza. Noi descriviamo meglio ma spieghiamo tanto poco quanto tutti i nostri predecessori. Abbiamo scoperto un molteplice succedersi laddove l’uomo e il ricercatore ingenuo delle culture più antiche vedevano soltanto due cose, la «causa» e l’«effetto», come si soleva dire; abbiamo perfezionato il quadro del divenire, ma non siamo giunti dietro il quadro, al di là del quadro. La serie delle cause ci è comunque davanti in modo molto più completo, possiamo concludere che deve prima verificarsi questo e quest’altro perchè ne consegua quello, – ma con questo non abbiamo capito niente.

La qualità, ad esempio in ogni trasformazione chimica, continua a sembrarci un miracolo, e così ogni avanzamento: nessuno ha «spiegato» l’urto. E come potremmo spiegarlo! Non operiamo infatti con cose che non esistono, linee, superfici, corpi, atomi, tempi divisibili, spazi divisibili – come potrebbe essere possibile una spiegazione se per prima cosa trasformiamo tutto in immagine, a nostra immagine! È sufficiente considerare la scienza la più fedele umanizzazione possibile delle cose: descrivendo le cose e il loro succedersi impariamo a descrivere noi stessi con sempre maggiore precisione. Causa ed effetto: probabilmente un tale dualismo non sussiste; – invero davanti a noi c’è un continuum, di cui noi isoliamo due elementi, allo stesso modo in cui di un movimento percepiamo soltanto punti isolati e quindi, in realtà, non vediamo, ma traiamo conclusioni. L’istante ci confonde. In un secondo istantaneo si verificano una quantità infinita di procedimenti che a noi sfuggono. Un intelletto che vedesse causa ed effetto come continuum, senza dividerlo e smembrarlo con i modi arbitrari che ci sono tipici, che vedesse il fluire di quanto accade – questo intelletto rifiuterebbe il concetto di causa ed effetto e negherebbe ogni condizionamento.

[Friedrich Nietzsche, La gaia scienza]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: