Un pericoloso entusiasmo creativo

C’è qualcosa di difficile da descrivere nelle canzoni dei Baustelle, soprattutto nel loro ultimo album Amen. Un fascino del tutto particolare. Come se, forse pù nella musica più che nelle parole, vi fosse una sorta di contagiosissima forza immaginifica. Una colonna sonora del pensiero, di voli pindarici e atteraggi felini, che artigliano idee non per divorarle ma per farle crescere a dismisura. L’importante è avere penna e taccuino a portata di mano. Un stato di rapimento creativo entusiasta ma pericoloso. L’esperienza insegna. Mai fantasticare troppo quando si è al volante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: